Brevi

Francesco Tanasi, Segretario Nazionale Codacons, si schiera con gli agricoltori

La protesta che il movimento dei trattori sta realizzando in questi giorni in tutta Europa va di pari passo con la tutela dell’ambiente, e così Francesco Tanasi Giurista e Segretario Nazionale Codacons si schiera con gli agricoltori.
Tanasi spiega che “le difficoltà che gli agricoltori affrontano quotidianamente sono strettamente connesse con la sicurezza alimentare, la salute economica della collettività e la sostenibilità ambientale; infatti, la crisi climatica che ha colpito molte produzioni, con estenuanti ondate di calore durante l’estate, accompagnate dalla siccità, soprattutto in Sicilia, ha accentuato i problemi del comparto agricolo”. Certamente, continua Tanasi, i costi sempre più elevati di produzione, l’instabilità dei prezzi dei prodotti agricoli e la crescente burocrazia ha colpito duramente l’attività di moltissime imprese del settore. La mancanza di supporto da parte delle Istituzioni e la concorrenza estera sono ulteriori fattori che hanno aumentato la frustrazione nel mondo agricolo. Occorre, dunque, prosegue il Segretario Nazionale, un impegno comune per fronteggiare questa crisi, attraverso un dialogo aperto e costruttivo tra i soggetti coinvolti, passando attraverso politiche concrete volte a migliorare le condizioni di lavoro e la redditività delle aziende agricole. Infatti, vanno sostenute pratiche agricole che preservino la fertilità del suolo e riducano l’erosione, aiutando a proteggere ecosistemi locali e biodiversità, adottando anche misure per ridurre l’uso di plastica e altri materiali non biodegradabili nell’agricoltura, contribuendo a ridurre l’inquinamento ambientale e a proteggere la fauna selvatica, e tutto ciò va fatto – conclude Tanasi – appoggiando le aziende agricole in questa transizione ecologica”.

Articoli correlati

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: