Brevi

E’ morto il conte Lucio Tasca d’Almerita

E’ morto a 82 anni il conte Lucio Tasca d’Almerita, l’ambasciatore del vino siciliano nel mondo. Lucio Tasca fu il primo in Sicilia a sperimentare le varietà internazionali nel 1985. Alla prima tenuta, quella di Regaleali, acquisita nel 1830 dai Tasca, nell’antica Contea di Sclafani, si sono aggiunte negli anni quelle a Capofaro, a Salina, nell’arcipelago delle Eolie; Tascante sull’Etna; la storica tenuta Whitaker nell’isola Mozia; e Sallier de La Tour, a Monreale.
Nei primi anni Ottanta ha cominciato a produrre vini come Cabernet e Chardonnay e ad utilizzare barriques di rovere francese per l’invecchiamento, presse soffici per la vinificazione, potatura corta, e dimostrando al mondo la capacità della Sicilia di produrre vini di qualità e longevi. Il suo impegno è sempre stato quello di promuovere e migliorare la produzione e lo sviluppo imprenditoriale della Sicilia, con lo scopo di rafforzare la competitività dell’Isola e del Paese nel mercato mondiale.

Articoli correlati

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: