Zappalà

Edison Studio realizza una nuova versione di Inferno 1911

L’Inferno di Dante ha ispirato numerosi artisti nel corso dei secoli e opere assolutamente originali e innovative. Ciò è accaduto con il triangolo magico tra Dante, un film muto prodotto nel 1911, e un gruppo di musicisti elettronici. Una storia che ha dell’incredibile.
Nel 1911, la Milano Films ha realizzato il film intitolato Inferno ispirato ai personaggi del poema di Dante Alighieri. Molte scene sono state girate in Sicilia.
Nel 2002 e nel 2006 la Cineteca di Bologna ha restaurato la pellicola di questo film che è stato nuovamente ripubblicato. Due anni dopo, il Ravenna Festival ha commissionato ad Edison Studio di realizzare una nuova colonna sonora per Inferno.
L’Edison Studio è un centro di produzione di musica elettroacustica diretto da Mauro Cardi, Luigi Ceccarelli Fabio Cifariello Ciardi e Alessandro Cipriani. In particolare, il professore Cipriani è stato docente di musica elettronica presso l’Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania.
Ai tempi del cinema muto, veniva proiettata la pellicola e i musicisti accompagnavano le immagini eseguendo la colonna sonora dal vivo. I musicisti di Edison Studio hanno realizzato una nuova colonna sonora che è una performance di live electronics. In altre parole, la pellicola di Inferno è proiettata in sale e le immagini sono accompagnate dalla musica realizzata attraverso i computer e gli strumenti in possesso di Edison Studio. La velocità di calcolo dei moderni processori montati negli attuali computer permette facilmente di gestire video, effetti ed elaborazioni audio in tempo reale.
Edison Studio ha realizzato una prima versione nel 2008, una seconda nel 2011 per il centenario del film Inferno e nel 2021 ha preparato una nuova versione per il Ravenna Festival 2021 nella cornice delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante.

Sito Edison Studio

Inferno 1911 (2021)

Articoli correlati

Back to top button