Cronaca

Agrigento, Eros Ramazzotti durante il concerto ha ricordato Anastasia Curcuruto

Eros Ramazzotti ha ricordato la giovane catanese Anastasia Curcuruto, morta alcuni giorni fa in un tragico incidente stradale. Lo ha fatto durante il concerto tenuto a Agrigento, nel Teatro Valle dei Templi.

“Potremmo scrivere dei romanzi su questa ragazza – racconta un’amica di Anastasia -. La notavi subito, non solo per la sua bellezza ma per l’energia che trasmetteva a tutti. Era stupenda, dolce e sempre allegra. Una rosa con le sue spine, perché lei non era per tutti e questo la rendeva speciale. Aveva passato l’estate più bella della sua vita: era sicura e raggiante. Anastasia manca a tutti, e ciascuno di noi la custodisce nel proprio cuore con un ricordo o un aneddoto che non scorderà mai. Il destino è stato beffardo, a breve avrebbe spento 25 candeline. Era una ragazza che adorava la propria famiglia, una brava amica, una carica di energia e spensieratezza. Ci sono stati diversi gesti in suo onore, post sui social, video per ricordare il suo dolcissimo sorriso, una chiesa talmente piena che la folla si è riversata anche in piazza pur di salutarla. Oggi anche il cantante Eros Ramazzotti le dedicherà una canzone durante il proprio concerto ad Agrigento. Anastasia Deriva dal greco Anàstasis e significa ‘resurrezione’, Lei sarà sempre con noi”.

Articoli correlati

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: