Eccellenze

A Marcello Strano il premio di giornalismo “Mino Saetta Antinoro 2023”

Il giornalista Marcello Strano ha ricevuto il premio per il giornalismo alla memoria di Mino Saetta Antinoro, per mano del figlio Michelangelo Antinoro e della nipotina, durante la cerimonia di premiazione del Concorso dell’Accademia Euromediterranea delle Arti tenutosi presso il Salotto Fellini di Messina. Numerosi artisti, poeti, fotografi e giornalisti hanno partecipato al concorso con i loro lavori di pittura, fotografia, poesia in lingua italiana, poesia dialettale, racconti brevi e articoli giornalistici. I premi sono stati assegnati da una commissione presieduta dalla prof.ssa Maria Teresa Prestigiacomo, presidente dell’Accademia.
Marcello Strano è nato a Paternò. Giornalista, già caporedattore del quotidiano veneto “Il Popolo Veneto”, fondato nel 1921 dal partito popolare italiano di don Luigi Sturzo. Collabora con il quotidiano nazionale “Paese Roma”, dove scrive di scienze, sport, spettacolo, musica e cinema. Iscritto all’Ordine dei Giornalisti, fa parte dell’Unione Cattolica Stampa Italiana (UCSI), Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI), Unione Giornalisti Italiani Scientifici (UGIS), Associazione dei Giornalisti e critici Italiani di Musica legata ai linguaggi Popolari (AGIMP) e del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI). Ha partecipato da inviato speciale ai più grandi eventi nazionali e internazionali come Sanremo, Taormina, Roma, Venezia, Berlino e Cannes.

Articoli correlati

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: