Un libro da raccontare

“Un dolore da difendere” il nuovo romanzo di Debora Scalzo

Esce il 6 febbraio in tutte le librerie italiane: “Un dolore da difendere” il nuovo e attesissimo libro della scrittrice Debora Scalzo, edito dal Gruppo Santelli, attualmente disponibile in esclusiva in pre-order sul sito del famoso Gruppo Editoriale italiano. Romanzo che tratta la tematica della prostituzione. La Scalzo dichiara: “Ho voluto trattare la tematica della prostituzione poiché sono trascorsi decenni, sono cambiati i governi, leggi, usanze, ma quello della prostituzione è e sarà sempre un tema irrisolto. E le donne che spesso vengono giudicate per la scelta lavorativa di vendere il proprio corpo, spesso sono vittime della criminalità organizzata, ma non solo, sono donne che hanno vissuto traumi e dolori legati ad un sentimento, donne che non devono essere usate o lasciate sole, ma aiutate”. E continua: “Con il mio nuovo romanzo ho sentito l’esigenza di raccontare la storia di una donna di successo, che dal successo sprofonda in una forte e dolorosa depressione a causa di un uomo, gettando via la donna forte che era, ma che riuscirà a vedere la luce grazie ad un altro uomo. Una storia che racconterà e rivelerà che anche le donne di successo soffrono e che gli uomini non sono tutti uguali, ci sono quelli che ti deludono, ti tradiscono ma anche quelli che ti amano e ti salvano”.
I protagonisti sono Luna, la donna in carriera forte ma anche fragile, che cambierà la sua vita in maniera drastica e Ignazio, l’uomo poliziotto che aiuta le donne, ma che nel suo privato non riesce ad amarle. Una storia nella storia, che include più tematiche dalla criminalita organizzata, all’omosessualità, l’abbandono e la paura d’amare. Storie che si intersecano e stravolgono inaspettatamente la storia dei protagonisti e non solo. Un libro dedicato in particolar modo alle donne. Donne come Luna, che dentro di sé hanno un mondo. Donne che meritano di essere felici, perché sanno cosa significa il sapore di un rifiuto, una parola sgarbata o essere l’ultima scelta. Donne che meritano di essere felici per tutto l’amore che hanno dato e che non è mai tornato indietro. Per l’affetto a quell’amica che l’ha tradita e per quell’uomo che l’ha lasciata andare, invece di metterla con le spalle al muro e dirle “resta”. Donne che meritano di essere felici per tutte quelle volte che sono state sul punto di mollare e invece non hanno mollato, ma hanno combattuto per un dolore da difendere. La prefazione toccante del libro, porta la firma importante del grande stilista di fama mondiale il Maestro Alviero Martini, grande amico della Scalzo. La copertina grafica è stata creata dal noto illustratore Marco Terenziani, illustratore digitale che collabora con l’editoria per i bambini, per la radio, tv e cinema. Illustratore dei personaggi storici di Radio Deejay. Tra l’artista e la Scalzo c’è da sempre una profonda stima e amicizia.
“Un dolore da difendere” diventerà inoltre, un bellissimo cortometraggio di prossima produzione, progetto che vedrà la stessa scrittrice alla regia, in collaborazione con il Gruppo Santelli in uscita nel 2025.
L’instore tourIl 2024 sarà un anno molto importante per l’artista, a maggio uscirà al cinema il docufilm “Paolo Vive” che la vede alla regia, dedicato al Giudice Paolo Borsellino, con protagonista l’attore Bruno Torrisi. E partiranno i casting del suo prossimo progetto cinematografico, il film dedicato al poliziotto vittima di mafia “Claudio Traina” dal titolo “Vi abbraccerei tutti”, film che arriverà nelle sale nel 2025. partirà dal 6 febbraio 2024 nelle più importanti librerie italiane e non solo.

Articoli correlati

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: